Apiterapia

Curarsi con i prodotti dell’alveare: apiterapia. Le api fin dai tempi antichi sono state considerate l’elemento di “iniziazione alle perfezione”, data la loro perfetta capacità organizzativa e gerarchica.

La struttura dell’alveare

La regina si occupa di portare avanti la vita nell’alveare deponendo uova, le api nutrici allevano le larve, le spazzine puliscono l’alveare. Le api bottinatrici portano all’interno della colonia il nettare ed polline che serviranno per il sostentamento; ed infine le api guardiane difendono (a rischio della loro stessa vita) il loro popolo da potenziali nemici.

L’alveare inoltre è sempre stato amato dagli uomini per i suoi meravigliosi prodotti il più conosciuto dei quali è sicuramente il miele, lavorazione del nettare dei fiori del territorio circostante. Un dolcissimo oro liquido con innumerevoli benefici sia dal punto di vista alimentare che cosmetico. Vediamo quindi cosa sono i prodotti usati nell’ “Apiterapia”:

Apiterapia con i prodotti Lunezia

Il Miele Biologico

Il miele di Lunezia è il prodotto più usato nell’apiterapia: nutre la pelle ed i capelli, è un ottimo ingrediente idratante, emolliente e protettivo. Ha proprietà igroscopiche (assorbe e trattiene l’acqua evitandone l’evaporazione) e rallenta il processo di invecchiamento della pelle. Alcuni dei prodotti Lunezia con il nostro Miele sono la Crema viso al miele, le creme corpo al miele e lo shampo al miele e mandorle.

Altri prodotti dell’alveare sono: cera d’api, polline, pappa reale, propoli e veleno.

La Cera d’api

Ha proprietà emollienti e protettive, è la culla dove le api allevano le loro larve e la dispensa dove stivano il nutrimento.

La cera d’api è prodotta da speciali ghiandole delle api e la sua purezza è connessa al territorio ed al metodo con cui le api vengono allevate. E’ l’ingrediente più antico con cui veniva idratata la pelle, dai suoi grassi derivano diversi principi usati nella cosmetica moderna. La cera d’api di Lunezia la puoi trovare all’interno dei notri balsami labbra.

Il polline

Il polline è la “polvere” che si trova sui fiori, inumidita dalle api bottinatrici viene lavorata in una pallina che viene trasportata nella colonia per essere trasformata in pan d’api.

Il nutrimento con cui le api creano la pappa reale e tutto ciò che serve per l’alimentazione proteica delle api. Il polline ed il pan d’api hanno moltissime Proteine nobili e Vitamine con moltissimi benefici facilmente immaginabili.

La Pappa Reale

All’interno dell’alveare viene usata esclusivamente per nutrire la regina (che vive molto più a lungo rispetto una normale ape) e viene estratta dall’uomo con complicate tecniche.

Fin dall’antichità si apprezzano gli innumerevoli benefici  della Pappa Reale sulla salute della persona e sulla lucidità mentale. La pappa reale di Lunezia è il principio attivo di una nostra crema viso.

La Propoli

E’ un prodotto resinoso usato dalle api per disinfettare l’alveare e sigillarlo nei punti da dove potrebbero penetrare le intemperie. Come un tempo l’uomo per rimediare ai suoi mali cercava erbe curative, allo stesso modo le api bottinatrici selezionano le resine con le migliori qualità antibatteriche per trasformarle in propoli. La propoli è usata da parte dell’uomo da millenni come antibiotico naturale per curare i malanni di stagione e le irritazioni batteriche della pelle. Lunezia ha creato un ottima saponetta con all’interno la propoli.

Apiterapia con il Veleno d’api di Lunezia

Il Veleno d’api è il più prezioso elemento che le api possono offrirci, sia in termini di utilizzo che come difficoltà di estrazione.
Utilizzato dalle api per difendersi dai nemici è prodotto all’interno della sacca velenifera, la sua qualità dipende dalla tecniche di estrazione e dal territorio in cui le api vivono. Un veleno d’api prodotto in un territorio non inquinato con acque pure come quello di Lunezia, rappresenta qualitativamente il massimo che si possa avere.

Il veleno d’api è utilizzato anche in campo medico per varie terapie tra cui la cura delle artriti e dei reumatismi ed è sempre stato uno degli ingredienti fondamentali della medicina orientale. In campo cosmetico il veleno d’api è secondo me il più potente principio attivo che si possa trovare in natura, le sue proprietà e i suoi benefici sono a dir poco strabilianti.

Il Veleno d’api era conosciuto già in tempi remoti, infatti anche Ippocrate (400 a.C.), padre della medicina, lo usò e lo definì Arcanum, cioè un rimedio davvero misterioso. Con il veleno d’api abbiamo prodotto due creme viso antirughe in versione giorno e notte.

apiterapia-veleno-d'api

->Scopri di piu’ sull’apiterapia e sul veleno d’api<-