Glicerina

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
glicerina

Ne abbiamo tutti sentito parlare in quanto uno dei composti chimici più comunemente usati in pomate, prodotti cosmetici, medicinali e creme. La glicerina – altresì denominata glicerolo nella sua versione pura – fa parte della grande famiglia dei lipidi e dei fosfolipidi. Risultato del metabolismo degli acidi grassi, si ricava tramite uno speciale processo di estrazione, l’idrolisi.

Incolore, denso, viscoso e piuttosto dolciastro, si presenta a temperatura ambiente come un liquido a supporto di formule farmaceutiche e, in taluni casi, impiegato in qualità di additivo alimentare, vedasi la sua capacità di accentuare il sapore di alcuni vini. Sa, però, anche essere chimicamente valido per determinare la produzione di nitroglicerina, liquidi per sigarette elettroniche e biodiesel.

💚 Per cosa si usa la glicerina in ambito medico e alimentare

È risaputo che la glicerina, assunta per via orale o rettale (supposte di glicerina), espleta una funzione lassativa sugli intestini pigri ma non bisogna abusarne. Associata al cloruro di magnesio, può rientrare nei trattamenti di ipertensione endocranica e oculare

L’industria farmaceutica se ne avvale per la preparazione di specifici sciroppi, mentre in cucina ne beneficiano in particolare impasti per dolci, creme e pasta di zucchero, che in questo modo risultano più elastici.

glicerina

Principali utilizzi della glicerina vegetale

Derivata dal processo di fabbricazione di sapone, la glicerina vegetale possiede fondamentali proprietà umettanti (cioè attrae l’umidità) e si estrapola anche dall’olio di palma, di soia e di cocco. È estremamente efficace nei detergenti che igienizzano la casa.

🟢 La glicerina per la cosmetica

La glicerina porta enormi vantaggi alla moderna cosmetica per le sue proprietà antiossidanti, emollienti e idratanti. È dunque adatta alla cura della persona e di rimando alla formulazione di prodotti a essa funzionali:

  • associandola a creme, maschere, oli essenziali, impacchi pre-shampoo, gel e balsami, nutre i capelli secchi e sfibrati conferendo elasticità e morbidezza ai ricci
  • contenuta in saponi liquidi o creme basiche decongestiona, rinfresca e seboregolarizza la pelle di viso e corpo favorendo inoltre la rigenerazione cellulare dell’epidermide; in più contrasta brillantemente patologie come eczemi, brufoli, comedoni da pelle grassa e psoriasi intervenendo anche su lividi e lesioni cutanee, cicatrici, rossori da irritazione
  • ha effetti rinvigorenti, contrasta l’invecchiamento del derma con un’azione antiaging costante che distende le rughe
  • la glicerina è consigliatissima nel trattare la screpolatura di mani, zone del corpo, viso e labbra, nonché dei talloni
  • in quanto naturale al 100%, la glicerina vegetale fa molto bene alla pelle dei bambini lenendo forme di dermatite atopica qualora insorta.

Dove si trova?

Essendo un prodotto da banco, è reperibile in farmacia, online e nei supermercati, nei negozi specializzati nella vendita di prodotti naturali e nelle erboristerie.

L’azienda polifunzionale Lunezia ne fa ampio utilizzo per la maggior parte dei cosmetici che propone ai propri clienti, inscritti nella vetrina Lunezia Cosmetics. È presente in tutte le creme corpo e creme viso come le Antirughe al Veleno d’Api.

creme al veleno d'api

Lascia un commento