veleno-d'api-Rughe della marionetta Botox
 | 

Veleno d’ape proprietà AntiAcne

In tanti ne soffrono, in tanti la trascurano, ma è una malattia da non sottovalutare se non si vuole compromettere in maniera irrimediabile la salute della propria pelle. L’acne si può trattare in molteplici modi, eppure il veleno d’api sembra essere la soluzione più efficace e certamente la più innovativa.

Sebbene sia uno dei più comuni disturbi della pelle, l’acne ha il peso specifico di una patologia le cui caratteristiche si presentano talvolta piuttosto aggressive. Si manifesta quando i follicoli piliferi si bloccano per via dell’accumulo di pelle morta, generando una sovrapproduzione di sebo e di rimando l’insorgere di brufoli e sfoghi catalogabili sotto l’insegna ACNE.

Veleno-dape-proprietà

L’acne in dettaglio: cos’è e come si forma

Scendendo più nel dettaglio e dovendo attribuire un’identità più precisa e definita all’acne, possiamo intenderla come un’infiammazione delle ghiandole pilosebacee in grado di provocare lesioni lievi o gravi, semplici inestetismi o piaghe di seria entità. Possono essere papule, pustole, punti neri o cisti, fino a degenerare in fistolizzazioni

Ebbene, la produzione di sebo in eccesso – normalmente esplosiva nella fase adolescenziale compresa fra i 10 e i 12 anni – stravolge l’equilibrio dermico interessando perciò diversi strati della cute, da quelli profondi ai più superficiali (epidermide).Il poro pilifero finisce con l’otturarsi per il troppo sebo e la grossa quantità di cellule epiteliali morte depositate. Risultato? Tutte quelle lesioni sopra elencate. Nei più giovani, l’acne colpisce perlopiù fronte, naso e guance, mentre negli adulti (no, non ne sono indenni) si individua nella zona inferiore del viso, su collo, spalle e parte della schiena.

Veleno-dape-proprietà

Classificazione e principali cause

La presenza visibile di pochi punti neri denotano un’acne comedonica lieve, che può invece risultare grave quando vi è una netta preponderanza coprente sul volto e sulla schiena. La papulo-comedonica aggiunge rigonfiamenti dolenti e molto rossi, la papulo-pustolosa presenta anche le pustole, evidenti nell’acne pustolosa. Nella pustolo-cistica e nella cistica compaiono le cisti, numerose come lo sono comedoni e lesioni nella conglobata, di cui restano cicatrici indelebili.Tutte queste tipologie d’acne s’imputano talvolta a squilibri ormonali, oppure al batterio Proponibacterium Acnes o a una predisposizione genetica.

veleno d'api

Veleno d’ape proprietà Antiacne

Sconfiggere l’acne presuppone il ricorso a un trattamento specifico solitamente indicato dallo specialista della pelle, il dermatologo, il quale dovrà prescrivere una condotta terapica in base alla tipologia di disturbo in atto. Vi sono poi approcci riconducibili a rimedi naturali, omeopatici in altri casi, farmacologici in determinate circostanze. Nella fase post-acuta, invece, bisogna intervenire sulle dirette conseguenze della manifestazione patologica, quindi sugli inestetismi e le cicatrici

Studi e ricerche hanno da tempo individuato nel veleno d’api un potentissimo alleato della pelle, innanzitutto perché ha la capacità dimostrata di esercitare un chiaro effetto inibitorio sulle malattie infiammatorie. L’acne lo è, quindi il “diamante dell’alveare” può agire efficacemente per contrastarla. 

Veleno d’ape proprietà formidabili agente anti-acne, inserito come principio attivo nella composizione di prodotti cosmetici, su tutti la crema al veleno d’api.

Studi ufficiali: Veleno d’ape proprietà Antiacne

Uno studio effettuato nel 2016 e pubblicato da Pub Med ha evidenziato l’efficacia del veleno d’api sull’acne:

“Sono stati trattati 30 soggetti per due volte al giorno per una durata di 6 settimane con il veleno d’api. Risultato: visivamente il grado medio dell’acne dei volontari è notevolmente migliorato; i soggetti hanno mostrato inoltre un miglioramento su comedoni aperti, comedoni chiusi e noduli dopo 3 e 6 settimane dall’utilizzo. Sei settimane di trattamento con veleno d’api sono risultate efficaci nel trattamento dell’acne vulgaris, senza incidenza di effetti collaterali gravi o irritazioni.”

creme-al-veleno-d-api

Articoli simili

Lascia un commento