rughe nasogeniene Come-ringiovanere-il-viso-a-40-anni-
 | 

Come ringiovanire il viso a 40 anni

Come ringiovanire il viso a 40 anni: segreti e trucchi per te

Come ringiovanire il viso a 40 anni. Si può mantenere una pelle luminosa e far ringiovanire il viso a 40 anni senza problemi, l’importante è saper accettare il cambiamento, anche nelle proprie abitudini.

Come ringiovanere il viso a 40 anni? Molta acqua e vitamine

Per riuscire ad avere una pelle fresca e luminosa anche dopo i quarant’anni, è importante tenere conto di come l’alimentazione abbia effetto sul corpo. Ci sono alcuni cibi e abitudini che possono essere considerate quasi miracolose per il benessere del viso.

  • Vitamine A, C ed E. Si tratta di nutrienti che vengono consumati normalmente, ma aumentandone la quantità si potrà iniziare a vederne gli effetti nel corso di alcuni mesi. La vitamina C, oltre a essere un importante antiossande, aiuta la sintesi del collagene, elemento fondamentale per ringiovanire il viso, a 40 anni, così come a 50. La vitamina E, invece, protegge da arrossamenti, raggi ultravioletti, e tossine, mantenendo il viso luminoso e fresco. Infine, la vitamina A aiuta a rigenerare le cellule e combatte l’invecchiamento.
  • L’idratazione passa dall’interno così come dall’esterno. È importante utilizzare creme, maschere, e scrub, ma è fondamentale farlo bevendo almeno due litri d’acqua al giorno. Questo farà sì che il viso sia più luminoso, oltre ad aiutare l’eliminazione di tossine che andrebbero a influire negativamente sulla salute della pelle.
  • Mangia alimenti ricchi di collagene ed elastina. Oltre alle vitamine, una dieta ricca di questi elementi aiutano a sostenere la pelle. Sono infatti circa il 25% delle proteine del corpo e costituiscono la struttura della pelle, la mantengono elastica e densa.
Come ringiovanire il viso a 40 anni

Come ringiovanire il viso a 40 anni, scegli creme con il collagene

Per capire come ringiovanire il viso a 40 anni, è anche necessario comprendere cosa succede al corpo. Tra i 40 e i 50 la pelle inizia a perdere volume e il metabolismo rallenta, le parti che ne risentono di più sono quelle più delicate, come il viso, il collo, e il delcolté. Arrivati a quarant’anni, o anche prima, si può iniziare a utilizzare una crema a base di collagene ed elastina, elementi fondamentali per mantenersi giovani e combattere le righe e i vari segni del tempo.

L’ideale, in questo caso, è affidarsi a prodotti di qualità e origine naturale, come il trattamento intensivo con creme al veleno d’ape di Lunezia. Il veleno d’ape infatti è considerato un vero e proprio lifting naturale anti età senza paragoni, e qui vieni unito alle proprietà dell’elastina e del collagene. Nasce uno dei prodotti migliori per combattere le rughe e ringiovanire visibilmente in otto settimane.

veleno-d-api
Come ringiovanire il viso a 40 anni con il veleno d’api

Scrub, crema giorno, crema notte

Una routine per la cura della pelle è sempre consigliata, ma anche questa merita qualche modifica con il passare degli anni.

  • Utilizza sempre una crema giorno quando esci di casa. Spesso capita di dover cambiare da creme per pelli più grasse a quelle secche e mature. Tuttavia non significa che non si rischi di avere qualche brufolo anche a quarant’anni. Per questo la crema giorno al veleno d’ape è un’ottima soluzione, grazie alla sua duplice azione purificante e anti età. Alla sera, prima di andare a dormire, usa la crema notte. Scegline una che ripari la pelle e stimoli la produzione di collagene.
  • Una volta alla settimana fai uno scrub, ma attenzione. Da più giovani può capitare di eseguire questo passaggio anche due volte alla settimana, magari con prodotti più aggressivi. Questo però sarebbe deleterio. Scegli un prodotto di origine naturale, delicato, e non esagerare per evitare di graffiare il viso e indebolirlo. Uno scrub ben fatto oltre ad eliminare le cellule morte, stimola la circolazione e rende il volto più luminoso.
  • Quando esci di casa ricorda di utilizzare la protezione solare. Sarebbe da usare sempre, anche prima dei quaranta, perché il sole è una delle principali cause ambientali per l’invecchiamento della pelle.
k beauty RINGIOVANIRE VISO
Come ringiovanire il viso a 40 anni

Attenzione al make up e la perdita di peso

Come ringiovanire il viso a quarant’anni? Semplice, basta truccarsi di più. Questo ragionamento però potrebbe essere un errore. Il make up rischia di sottolineare le rughe d’espressione, facendo quindi l’effetto opposto. Meglio scegliere qualcosa di naturale e che non attiri troppo gli occhi sui punti più sensibili.

Per quel che riguarda lo sport, farne è sempre bene, aiuta a ossigenare i tessuti, migliorare la circolazione, e aumenta la sintesi di collagene nella pelle. Tuttavia in questo caso bisogna ricordare che un dimagrimento eccessivamente rapido rischia di far comparire molte rughe e stressare particolarmente la pelle. Per questo è importante fare sport con costanza, ma senza chiedere sforzi eccessivi al proprio corpo: affamarsi non poterà nessun risultato positivo a lungo termine.

Il passare del tempo fa parte della normalità, accettarlo e viverlo nel migliore dei modi è qualcosa di necessario per essere in pace con se stessi. Tuttavia questo non significa dover scendere a patti con qualsiasi cambiamento del proprio corpo: essere a proprio agio e mantenere l’aspetto che più aggrada aiuta a vivere meglio.

Crema anticellulite prima o dopo lo sport
Come ringiovanire il viso a 40 anni

Articoli correlati a Come ringiovanire il viso a 40 anni:

Articoli simili

Lascia un commento