conad-santo-stefano
 | 

Conad Santo Stefano di Magra

Conad Santo Stefano di Magra

Conad Santo Stefano di Magra si trova presso il centro commerciale “La Fabbrica” in via Arzelà a Santo Stefano di Magra (SP)

Orari: aperto tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 21.00.

conad-santo-stefano

Il Miele di Lunezia al Conad Santo Stefano di Magra

Lo store in provincia di La Spezia impreziosisce la propria offerta alimentare con uno dei migliori mieli d’Italia, disponibile in quattro superbe varietà.

Il Conad di Santo Stefano di Magra si trova presso il centro commerciale “La fabbrica” e rinverdisce una gamma di prodotti alimentari locali di cui ha uno scaffale proprio all’inizio del supermercato nel quale si aggiunge il Miele biologico di Lunezia.

I clienti gradiranno sicuramente trovare sugli scaffali qualcosa di veramente buono, ma soprattutto genuino e… naturale. Il Miele di Lunezia, infatti, viene prodotto laddove si rafforza il concetto di sostenibilità ambientale, ulteriormente rafforzato dall’etichetta che si fregia di una dicitura inequivocabile: biologico.

A realizzarlo sono l’Azienda Agricola Polifunzionale “Lunezia” e i suoi apicoltori che ne costituiscono il motore trainante. Alla base della filiera – che prevede anche un comparto di articoli cosmetici (Lunezia Cosmetics) molto fornito – operano loro, le api, lasciate libere di bottinare numerose infiorescenze in un luogo di frontiera, al confine fra Liguria e Toscana caratterizzato da un’autentica oasi incontaminata, lontana da qualsiasi fonte inquinante.

Arnie e alveari risiedono là, in equilibrio fra mare e montagna, irrorati di una salubrità rara. Va da sé che il miele oggi distribuito al Conad Santo Stefano possiede un valore dal peso specifico estremamente importante, quello che i consumatori portano poi sulle tavole per arricchire la colazione e i pasti principali.

Un miele unico, quattro tipologie da scoprire

La Lunigiana si conforma a piccolo paradiso in cui attecchisce lo spirito della terra riflesso in un’apicoltura vissuta a 360 gradi, vivificata da un processo en plein air che si innova continuamente a cielo aperto, a contatto pieno con la natura ancora tangibile, concreta, quasi utopica ma ancora nitidamente reale.

Il miele è il gioiello dell’alveare, Lunezia il laboratorio d’origine, le api le massime interpreti di un sommo spettacolo, il Conad Santo Stefano una delle destinazioni finali del prodotto… e il piacere quadruplica. Risultano infatti ben quattro le tipologie esposte, quattro varietà di miele Biologico distinguibili per colore, aroma, caratteristiche e abbinamenti:

  • Miele di Castagno
  • Miele Millefiori
  • Melata di Bosco
  • Miele di Acacia
melata-di-bosco

Miele di Castagno: in Lunigiana è meno amaro

Fiore all’occhiello dell’azienda con quartier generale in Lunigiana, il Miele di Castagno seduce per il suo profumo, si coccola le papille gustative e cattura l’attenzione visiva dell’acquirente. Meno amaro rispetto al miele piemontese, concentra molto fruttosio, non cristallizza e permane di consistenza semiliquida.

La sua purezza risulta gradevolmente “corrotta” da residui di infiorescenze altre ma è esattamente questo aspetto a diversificarlo. Non si contano le proprietà di cui si fregia, in primis l’effetto antiossidante, seguito da una capacità formidabile di disinfiammare e depotenziare le cariche batteriche esterne.

Se amate i formaggi freschi e la selvaggina, questo Miele di Castagno è ciò che fa per voi e i vostri piatti. Al Conad Santo Stefano ne troverete in gran quantità.

10-alimenti-antirughe

Miele Millefiori: un poliessenziale tra montagna e lamponi

Da un monofloreale a un miele poliessenziale: il Millefiori, si sa, non è imbrigliabile né riferibile a un unico carattere, derivando la propria origine dalla bottinatura di molteplici infiorescenze da parte delle api

Eppure il Miele Millefiori di Lunezia riesce a distinguersi proponendo note floreali di montagna e un retrogusto di lampone piacevole specialmente per i più piccoli consumatori. Cristallizza progressivamente per la paritetica quantità di fruttosio e glucosio presente. Conquisterà i palati dei clienti che varcheranno l’ingresso del Conad Santo Stefano?

Siamo certi di sì, ma vi sono altre due varietà da scoprire.

Melata di Bosco: la dolcezza che ricarica le energie

Diciamolo subito: questo miele è un integratore fantastico, dolce, nutriente, ricchissimo di oligoelementi e sali minerali. La Melata di Bosco possiede inoltre vitamine e amminoacidi, tali da sopperire a qualunque eccezionale dispendio fisico.

Amico degli atleti ma al contempo di chi utilizza più il cervello degli arti, trovando nel prodotto la carica necessaria alla propria memoria e concentrazione. Sugli scaffali del Conad Santo Stefano risulta un bel colpo d’occhio: di colore molto scuro, assomiglia al caramello anche per la consistenza.

Le api lo creano a partire da una sostanza zuccherina secreta dagli insetti abituati a nutrirsi della linfa degli alberi. Basta un cucchiaino di miele di melata per aprire le porte di una dimensione in cui convivono armoniosamente sentori d’orzo, legno, frutta, liquirizia e carruba. A colazione lo potete abbinare al pane tostato, alle brioches o alle fette biscottate. In cucina osate e avrete ottime portate agrodolci.

miele di lunezia

Miele di Acacia: un monofloreale dal gusto delicato

Non sempre disponibile a causa della difficoltà di produzione, il Miele di Acacia si ottiene dalla pianta di robinia: le api ne bottinano i bei fiori bianchi organizzati a folti grappoli, lavorandone il nettare così da restituire un miele sensazionale più per i suoi benefici che per il mero gusto, ogni modo apprezzabilissimo. 

È un miele perfetto per risolvere tutti quei piccoli problemi di cui è facile si affligga l’apparato digerente, dall’acidità di stomaco al sovraccarico epatico, dalle infiammazioni intestinali agli attacchi batterici. Parliamo di un depurante, un disintossicante adatto anche ai diabetici

A tavola accentua la bontà dei formaggi erborinati. Perfetto a colazione con bevande calde come caffé, té e latte.

Vieni a provare i nostri prodotti !

Articoli simili

Lascia un commento