Collagene idrolizzato

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

Classificato come polimero naturale o di emissintesi, il collagene idrolizzato figura nel catalogo degli ingredienti cosmetici INCI con il nome di hydrolyzed collagen, leggibile normalmente nell’etichetta dei prodotti entrati nel circuito di vendita. Si tratta di una miscela di peptidi derivati dall’idrolisi enzimatica del collagene di tipo 1.

🟢Cos’è il collagene

Il collagene è una proteina alla base delle funzionalità biologiche di pelle, tendini, cartilagini e, più in generale, del tessuto connettivo dei vertebrati.

Parallelamente all’elastina, agisce come protettivo della cute, elasticizzante e tonificante in relazione ai tessuti. Si compone di un totale di 18 amminoacidi e la cosmesi se ne serve per ottimizzare l’efficacia filmante e idratante dei prodotti impiegati nel trattamento della pelle secca e matura.

Utilizzo nei prodotti cosmetici

Il collagene idrolizzato trova impiego in molteplici campi, ma nella cosmetica ecco sorgere il campo privilegiato. I prodotti che ne contengono di più in percentuale rilevante sono le creme viso e corpo, le maschere ma anche il mascara e i sieri giorno antiage. Presente, inoltre, nei detergenti, nelle lozioni e nel latte viso e total body.

Infine, la sua applicazione si estende a determinati trucchi, shampoo e prodotti per il bagno nonché tinture per capelli.

💚 Proprietà e funzioni del collagene idrolizzato

L’INCI attribuisce al collagene idrolizzato diverse funzioni, che possiamo elencare di seguito:

  • Antistatico: neutralizza la carica elettrica su una superficie riducendo l’elettricità statica
  • Emolliente: ammorbidisce e rende liscia, levigata la pelle
  • Agente filmogeno: genera una pellicola preposta a proteggere e schermare pelle, capelli e unghie
  • Umettante: preserva l’umidità e dunque fa sì che l’acqua contenuta nella pelle non vada dispersa
  • Agente di cura della pelle: stabilizza la pelle in modo che essa conservi la propria integrità
  • Balsamo per capelli: a livello tricologico si fa sentire coccolando la chioma al punto da rendere i capelli luminosi, elastici, morbidi e lucenti, leggeri e soprattutto maneggevoli

Il collagene idrolizzato è sicuro?

Il collagene idrolizzato è assolutamente sicuro come ingrediente cosmetico, certezza che ci proviene da una serie di studi e test supervisionata dagli esperti del CIR, organo a tutela dei consumatori di prodotti impiegati nella cosmesi.

Non è tossico ma lievemente irritante per occhi e pelle se somministrato puro. Ciò funge esclusivamente da precisazione onesta, ma si sappia che le aziende del settore utilizzano il collagene idrolizzato in forma diluita e in concentrazioni molto basse. Le creme viso e corpo di Lunezia, ad esempio, hanno formulazioni che ne contengono una quantità minima ma sufficiente a permettere di godere dei suoi benefici.

Si ricordi, a suffragio delle azioni benefiche esercitate, che il collagene è la proteina più copiosa nei mammiferi e un elemento strutturale essenziale insito nelle ossa, nelle cartilagini e, inoltre, nei tendini, nei legamenti e nella pelle. Il collagene idrolizzato si può considerare una sorta di ingrediente milleusi, alleato delle articolazioni e dei trattamenti fisioterapici a ogni livello. 

Bellezza della pelle e benessere articolare le finalità ultime, ma il suo utilizzo si riscontra favorevolmente negli integratori. Anche in questo caso la sua sicurezza è pienamente certificata.

Lascia un commento