Crema per cicatrici

Andiamo alla ricerca di una crema per cicatrici e ci troviamo davanti ad un’ampia scelta. E ora? Quale sarà quella giusta? Quale sarà quella che fa davvero effetto? Ma le cicatrici sono tute uguali? No, le cicatrici son molto diverse fra loro per questo hanno esigenze e tempi diversi di riassorbimento.

Di seguito vedremo quante tipologie di cicatrici esistono, che creme si possono utilizzare e come utilizzarle.

crema anti rughe lunezia
Crema per cicatrici viso: da acne o cicatrici standard

Cosa sono le cicatrici e perché si formano

Prima di parlare di “crema per cicatrici” dobbiamo approfondire meglio l’argomento. Le cicatrici sono la parte conclusiva del processo di una guarigione di un taglio o di una ferita, ma può essere anche un’ustione o un’abrasione o perfino l’acne.

Esistono tre tipologie di cicatrici:

  • Cicatrice cheloide, che si deve ad una crescita anormale di tessuto fibroso e può causare prurito e dolore, possono manifestarsi su viso, petto e spalle;
  • Cicatrice atrofica: la piĂą comune, che può essere causata dalla varicella o agli interventi chirurgici, a causa della scarsa produzione di tessuto, appare con la classica formazione incava;
  • Cicatrice ipertrofica: che si ha quando la cute si rigenera in maniera eccessiva e quindi la cicatrice appare in rilievo e può anche causare dolore.

Inoltre le cicatrici possono essere:

  • Patologiche, cioè quando si formano in seguito ad una mancata cura o che non hanno seguito il classico percorso di guarigione;
  • Fisiologiche, quelle che derivano da un intervento chirurgico. Che si presentano con una consistenza rossastra e in genere provocano prurito;
crema per cicatrici
crema per cicatrici viso e corpo

Cicatrici come si formano?

La cicatrice dunque si forma quando il tessuto cutaneo deve andare a riparare una ferita, causata da varie situazioni.

Vediamo dunque le fasi di formazione:

  1. Emostasi, a seguito di un trauma, l’organismo cerca subito di attivare la coagulazione per fermare l’emorragia;
  2. Infiammazione, in questa fase la lesione inizia a chiudersi e la ferita appare gonfia e arrossata, si avvertono dolore e fastidio;
  3. Proliferazione, dopo almeno tre settimane, comincia a formarsi il nuovo tessuto connettivo;
  4. Maturazione, compare la cicatrice, quindi la ferita che si è chiusa viene coperta da tessuto fibroso e solido

Crema per cicatrici: quale scegliere

Se è vero che molte cicatrici tendono a scomparire da sole, con il tempo, altre hanno bisogno di un aiuto, quindi per quelle tenaci andremo ad acquistare una crema per cicatrici.

Queste creme non sono ovviamente tutte uguali, ecco quelle che si trovano in commercio:

  • Crema per cicatrici standard, ovvero quella che si usa per cicatrici non gravi e molto semplici;
  • crema per cicatrici da acne, per chi non vuole intervenire su questa fastidiose cicatrici con laser o peeling chimici;
  • crema per cicatrici chirurgiche che aiutano a ridurle e sbiancarle
REVÉE Scar Gel per il Trattamento delle Cicatrici 100% Silicone - Crema Cicatrici Chirurgiche
REVÉE Scar Gel siliconico – crema per cicatrici viso e corpo Chirurgiche 31-43 € Amazon

Creme per cicatrici standard o da acne

Queste creme di solito contengono aloe vera, vitamina E ed allantoina, per ammorbidire la pelle ed una base siliconica per ridurre l’aspetto delle cicatrici. Ci sono anche in commercio creme che contengono il Veleno d’Api che ha dimostrato ottenere buoni risultati, applicato sulle cicatrici tramite creme con alto dosaggio di questo ingredienti. Nel veleno d’api è presente l’apamina che fa parte di quei principi attivi che aiutano lo schiarimento delle cicatrici. Ovviamente va utilizzato diluito in creme ipoallergeniche e italiane.

Il veleno d’api è perfetto per assottigliare e livellare le cicatrici grazie alle sostanze che sono contenute al suo interno ed è quindi un ottimo rimedio per attenuare le cicatrici soprattutto quelle standard quindi non gravi e quelle da acne. Le creme al veleno d’api che ti consigliamo sono le creme Lunezia, in versione giorno e in versione notte sono perfette sia per ridurre le cicatrici ma anche come idratanti, antirughe ed antiacne. Il kit consigliamo è quello di tre prodotti: crema giorno al veleno d’api, crema notte al veleno d’api e peeling delicato per un trattamento completo.

rughe della marionetta rimedi Migliori creme antirughe Come ringiovanire il viso senza bisturi pelle secca rimedi - rimedi pelle secca migliore crema antirughe 50 anni diventa rivenditore skincare creme al veleno d'api Le migliori creme viso dopo i 60 anni
Trattamento al veleno d’api Lunezia made in Italy

Cicatrici come eliminarle con i rimedi naturali

RICETTA: Per cicatrici molto lievi la crema per cicatrici si può anche fare in casa con ingredienti naturali. Ecco l’occorrente:

Sciogliere la cera d’api con l’olio evo, a bagnomaria, unire l’olio di germe di grano e mescolare. Quando la cera è sciolta aggiungere il propoli e l’olio essenziale di lavanda. Versare il composto nei vasetti di vetro già sterilizzati e lasciar raffreddare.

Fra gli altri rimedi naturali per le cicatrici troviamo l’olio di rosa mosqueta, l’acqua di cocco, le patate crude e la farina di ceci.

crema per cicatrici crema antirughe notte L Phenoxyethanol Lactic acid olio di ribes nero
crema per cicatrici viso

Articoli correlati a crema per cicatrici viso:

Lascia un commento