punti neri come eliminarli punti neri naso punti neri sul naso punti neri rimedi

Punti neri naso

Punti neri naso

Come rimuovere i punti neri che si formano sul naso? I punti neri iniziano a comparire durante l’adolescenza, c’è chi è più e chi meno soggetto e normalmente la zona dove si vanno accumulare è proprio nella zona intorno al naso e nella zona T, insomma nella zona della pelle più grassa. Cosa fare con i punti neri? C’è chi è convinto di poter risolvere il problema da solo e chi invece è propenso a non toccarli proprio, qual è la cosa giusta da fare con questo fastidioso inestetismo?

punti neri viso punti neri naso

Punti neri sul naso, come comportarsi

Noi di Lunezia siamo convinti che un viso in salute è bello anche senza trucco, non c’è bisogno di strati di fondotinta e correttore se la pelle del viso è sana, i pori sono normalissimi e non c’è bisogno di nascondere il colore naturare della pelle. I punti neri sul naso però sono una cosa fastidiosa soprattutto se si ha la pelle particolarmente grassa, ma come fare per rimuoverli?

  • Corretta beauty routine della pelle: una corretta cura della pelle è fondamentale, se non usiamo i giusti accorgimenti la pelle ne risente e oltre ai punti neri naso si andranno a formare anche altre imperfezioni come bruofoli, acne, brufoletti sotto pelle e macchie della pelle
  • Se non ci si strucca la sera prima di andare a dormire: si va a creare una barriera sulla pelle e non si fa respirare correttamente i pori
  • Se non si utilizza una giusta protezione nella pelle, se si usa il trucco (fondotinta, cipria, correttore, blush ecc..) senza una giusta base, una crema viso adatta al tipo di pelle ma soprattutto una crema ipoallergenica
punti neri naso Crema per pelle secca punti neri viso pelle secca viso pelle del viso secca

Corretta beauty routine giornaliera per evitare punti neri naso

Ecco quindi che risulta fondamentale l’utilizzo dei giusti prodotti ogni giorno per evitare i fastidiosi punti neri naso, di prodotti ipoallergenici naturali, sicuri e preferibilmente prodotti con principi attivi utili alla pelle. Beauty routine per evitare i punti neri:

  • Latte detergente delicato: per detergere il viso sia la mattina che la sera consigliamo l’utilizzo di un buon latte detergente. E’ fondamentale utilizzare un detergente delicato, se abbiamo in casa un detergente viso controlliamo che sia adatto per le pelli delicate soprattutto se siamo abituati a usare acque o gel detergenti. Utilizzare il latte detergente sciacquando la pelle, rimuovere i residui con un panno morbido.
  • Tonico viso: dopo aver utilizzato un detergente delicato è consigliato l’uso di un tonico da utilizzare con un dischetto di cotone usa e getta (oppure se lo avete anche un panno in fibra naturale). Il tonico viso serve per rimuovere gli ultimi residui del detergente, tonificare il viso, riequilibrare la pelle e prepararla per la crema viso.
  • Crema viso per pelle sensibile: Non servono mille prodotti, già con una beauty routine giornaliera con tre prodotti si eviterà di appesantire troppo la pelle e darle equilibrio, è importante utilizzare la giusta crema viso a seconda dell’età e dal tipo di pelle. Se siamo soggetti a pelle grassa e soprattutto a punti neri naso noi di Lunezia ti consigliamo la nostra crema al veleno d’api. Al contrario di quanto si può pensare non irrita la pelle ma anzi, ha all’interno principi attivi perfetti per combattere i punti neri.
punti neri creme-al-veleno-d-api-macchie-della-pelle

Beauty routine periodica per evitare i punti neri naso:

Al contrario di quanto si può pensare stressare troppo la pelle non va a ridurre i punti neri naso, la pelle del viso va trattata nel modo corretto:

  • Utilizzo di peeling viso: anche in questo caso va utilizzato un prodotto non invasivo, bisogna cercare un prodotto delicato come il Peeling viso Lunezia. E’ consigliato 2 volte a settimana ma non di più.
  • Maschere viso per equilibrare la pelle: anche questo prodotto va utilizzato con moderazione e a seconda del tipo di pelle, per la pelle propensa a punti neri naso è consigliato l’utilizzo di una maschera all’argilla e limone, 1 o 2 volte a settimana
  • Cerotti per punti neri: con moderazione si possono utilizzare questi cerottini facilmente reperibili nei supermercati, se facciamo una pulizia del viso fai da te a casa possono essere utili per i punti neri più visibili
  • Pulizia periodica del viso: si può fare a casa anche con macchinari appositi oppure si può fare dall’estetista. Se fatta dall’estetista è sufficiente ogni 6 mesi, per schiacciare i punti neri ed evitare irritazioni sulla pelle è meglio affidarsi ad una professionista. Questo trattamento non va però fatto troppo spesso, per il resto è consigliato affidarsi a trattamenti a casa non invasivi
punti neri Creme corpo profumate Idee regalo donna 50 anni

Veleno d’api per punti neri naso

Il veleno d’api come abbiamo detto è un ottimo principio attivo capace di riequilibrare la pelle e perfetto per combattere gli odiosi punti neri. Diversi studi universitari hanno dimostrato che l’utilizzo di prodotti a base di veleno d’api aiutano a ridurre visibilmente acne e rughe oltre che le macchie della pelle.

Per aiutare la pelle a trovare il suo equilibrio e a restringere i pori ed eliminare i punti neri consigliamo l’uilizzo combinato dei nostri prodotti al veleno d’api: crema notte e crema giorno, abbiamo ideato un kit perfetto per combattere i punti neri naso, un kit con tre prodotti: le due creme al veleno d’api da utilizzare una ogni mattina ed una ogni sera e un peeling viso delicato con noccioli di albicocca. Per consigli sull’utilizzo del kit o per acquistarlo contattaci o visita il nostro sito Lunezia.

skincare creme al veleno d'api Le migliori creme viso dopo i 60 anni

Articoli correlati:

Articoli simili

Lascia un commento