Lactic acid

Hai letto Lactic acid tra gli ingredienti di un prodotto cosmetico e non sai cosa sia? È l’acido lattico (acid lactic).  Ma a cosa serve? Quali sono i suoi benefici per la tua pelle? 

Andiamo subito a scoprire le proprietà e gli utilizzi di questo ingrediente utilizzato nella cosmesi. 

Acido lattico cos’è?

L’acido lattico nei prodotti cosmetici viene indicato con la nomenclatura INCI con il nome Lactic acid o Acid Lactic. L’INCI è una sigla è sta per “International Nomenclature of Cosmetic Ingredients” (Nomenclatura Internazionale degli Ingredienti Cosmetici) , essa è è una denominazione internazionale utilizzata per indicare in etichetta i diversi ingredienti presenti all’interno di un prodotto cosmetico.

Chimicamente l’acido lattico è un acido organico appartenente alla categoria degli alfaidrossiacidi. Gli alfaidrossiacidi hanno la proprietà di rompere i legami che si creano tra i cheratinociti (il tipo cellulare più abbondante nell’epidermide) e favoriscono la desquamazione cutanea.

L’acido lattico viene prodotto dal nostro organismo per esempio a seguito di attività fisica intensa. Inoltre questa sostanza è presente anche sulla superficie della pelle dove aiuta a regolare l’equilibrio idrolipidico cutaneo. Nei cosmetici questo ingrediente è presente in creme, sieri, scrub e detergenti viso.

Lactic acid
Lactic acid – acid lactic – Acido lattico cos’è?

Acido lattico e cosmetica

Vediamo quindi i principali utilizzi del Lactic Acid in cosmetica:

  • Esfoliazione e peeling se utilizzato in alta concentrazione
  • Creme viso per la psoriasi
  • Creme viso anti acne
  • Creme viso antirughe
  • Creme viso altamente idratanti

Utilizzo del Lactic Acid per esfoliazione e peeling

In cosmetica il Lactic acid viene utilizzato in alte concentrazioni per regolare la cheratinizzazione e ha azione esfoliante (effetto peeling). Dopo il trattamento di esfoliazione cutanea prodotto da una crema a base di acido lattico si accelera il turnover cellulare e si stimola la sintesi di glucosamminoglicani, con il risultato che la pelle appare più luminosa, pulita ed idratata.

L’esfoliazione consiste nella rimozione dello strato superficiale dell’epidermide composto da cellule morte, residui di trucco, sporco e particelle derivanti dall’inquinamento atmosferico. Inoltre l’esfoliazione della pelle del viso con acido lattico aumenta anche l’efficacia dei prodotti topici per la cura della pelle, favorendone l’assorbimento. Esfoliare la pelle prima dell’applicazione di una crema oppure siero viso ad esempio, aiuta il cosmetico a penetrare più profondamente.

Il peeling del viso è un trattamento che permette di rinnovare la pelle del viso, rimuovere le imperfezioni dal viso e contrastare la nascita delle macchie scure e delle rughe. Tutto questo perché l’esfoliazione del viso aumenta al sintesi di collagene che è la proteina essenziale per la compattezza della pelle ed è responsabile del tono e dell’elasticità cutanea.

Lactic acid
Lactic acid – acid lactic – Acido lattico cos’è?

Utilizzo del Lactic Acid per creme viso

L’acido lattico è anche un ingrediente di molte creme specifiche per la cura dell’acne e della psoriasi. 

Inoltre viene utilizzato in creme viso idratanti e antirughe grazie alle sue proprietà igroscopiche (capacità di assorbire l’acqua presente) è in grado di legare le molecole dell’acqua, prevenendo la disidratazione e la secchezza cutanea e quindi dona una perfetta idratazione alla pelle. 

Nei prodotti cosmetici viene utilizzato a una concentrazione massima del 10%.

È un ingrediente sicuro?

In generale l’acido lattico è un prodotto sicuro e ben tollerato dalla pelle in quanto è componente naturale del film idrolipidico cutaneo.  Ma per evitare eventuali effetti indesiderati non bisogna esagerare con il suo utilizzo, si consiglia di utilizzarlo 2/3 volte a settimana e non di più. Se invece hai una pelle molto sensibile il suo utilizzo si deve limitare ad una sola volta a settimana.

Per qualunque tipo di pelle, bisogna sempre ricordarsi che dopo l’utilizzo dell’acido lattico bisogna evitare di esporsi al sole perché questo acido aumenta la sensibilità cutanea nei confronti dei raggi solari. Se invece hai una pelle molto secca e molto sensibile prima dell’utilizzo è utile chiedere un consiglio ad un dermatologo. 

Un’aggressiva e continua esfoliazione del viso con acido lattico può comportare alcuni effetti collaterali sulla pelle, i più comuni possono essere secchezza, irritazione o arrossamento. Gli effetti collaterali non sono gravi e vanno via dopo qualche giorno dall’interruzione dell’utilizzo dell’acido lattico. 

Lactic acid
Lactic acid – acid lactic

Articoli correlati:

Lascia un commento